Imposta l’Audio di Linux con Alsamixer e Alsactl

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 19 giugno 2012

Ecco come utilizzare alsamixer per impostare il volume dell'audio su Linux, alsactl per rendere le modifiche permanenti e perchè è utile farlo.

Alsamixer-Alsactl

Molti sono i tool/mixer grafici che consentono di regolare il volume dell'audio su Linux, anche i programmi di riproduzione audio/video lo permettono, sicuramente qualcuno si starà domandando perchè è utile/deve configurare l'audio di Linux con ALSA ("Advanced Linux Sound Architecture"), in pratica, volendo fare un esempio, è come configurare le opzioni dei driver della scheda audio in Windows, sono le impostazioni del volume principali, indipendenti da quelle dei programmi e permettono di impostare nel dettaglio ogni cosa.

Come usare alsamixer ed alsactl

L'utilizzo di alsamixer per configurare l'audio di linux è davvero banale anche se si deve utilizzare per forza la riga di comando, una volta aperta la shell semplicemente digitando alsamixer si visualizzerà il mixer audio.

Una volta che si visualizza il mixer si potranno configurare tutti i volumi, quello principale è il "Master", che è comunque possibile modificarlo graficamente molto semplicemente tramite la taskbar, per capire a cosa servono gli altri basta che convertiate (online od offline, non non in alsamixer) le parole inglesi in italiano o comunque serve sapere minimamente l'inglese, per capirlo più semplicemente basta eseguire una canzone o della musica e provando ad alzare ed abbassare il volume capirete qual'è il volume dell'audio di una determinata fonte di riproduzione.

Per alzare od abbassare il volume dovrete soltanto premere la freccia "su" o la freccia "giù", per spostarvi quindi selezionare a cosa modificare il volume le frecce "destra" e "sinistra" e per uscire basta premere il tasto ESC, altri tasti sono scritti a lettere cubitali quindi è inutile che li dica, cito solamente il tasto F6 che serve per selezionare su che scheda audio applicare le modifiche.

Per non perdere le impostazioni del volume che avete appena settato, dopo essere usciti da alsamixer bisogna solamente dare un comando con alsactl ("advanced controls for ALSA soundcard driver"), che, di avanzato non ha proprio nulla, semplicemente digitando alsactl store si salveranno le modifiche non solo per la sessione ma per sempre.

Concludo dicendo che, si, è vero che è possibile modificare le impostazioni del mixer tramite tool grafici però a volte non sono installati e/o potrebbero non salvare la configurazione, inoltre, viene riferito che alcuni utenti impostando l'audio direttamente da ALSA risolvono vari problemi, come ad esempio l'audio dei video di YouTube su Google Chrome riescono a sentirlo se prima non lo sentivano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.